IL CONTRIBUTO DELLA RSA DI CICIGNANO ALLA FESTA DELLA LIBERAZIONE DI MONTEMURLO


IL CONTRIBUTO DELLA RSA DI CICIGNANO ALLA FESTA DELLA LIBERAZIONE DI MONTEMURLO

Si tratta certamente di un riconoscimento importante del rapporto tra la Rsa di Cicignano e il territorio la partecipazione delle ospiti della struttura all’iniziativa organizzata dal Comune di Montemurlo in occasione dall’anniversario della Liberazione del Comune. L’incontro, dal titolo “Dalla resistenza alla partecipazione. Storie di donne da Montemurlo e della Toscana”, si è tenuto presso la biblioteca “Bartolomeo della Fonte” di Montemurlo alla presenza degli Assessori Luciana Gori e Giuseppe Forastiero ed ha visto la proiezione del filmato che ha raccolto le testimonianze di alcune anziane ospiti della Rsa riguardanti principalmente la tematica del primo voto per le donne, ma anche spaccati e trascorsi di vita nel periodo della seconda guerra mondiale e nel dopoguerra. Le signore intervistate hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa, tanto che saranno ulteriormente protagoniste con le loro interviste integrali del nuovo progetto “Ascolta la storia” che vedrà presso le Biblioteche Comunali di Montemurlo e Vaiano l’allestimento di postazioni dove sarà possibile vedere i vari file di testimonianze orali in un’ottica di accessibilità e aiuto allo studio. Si tratta senza dubbio di un importante riconoscimento dell’anziano come persona portatore di esperienze e importante fonte da a cui attingere per preservare il passato. Questa raccolta di testimonianze, per gli anziani che ne sono protagonisti, ha inoltre il pregio di essere un’attività che promuove autostima e capacità di socializzazione.