FESTA DI FINE ESTATE A CASA OTTAVIA PER GLI OSPITI DI RSA E CASE FAMIGLIA


FESTA DI FINE ESTATE A CASA OTTAVIA PER GLI OSPITI DI RSA E CASE FAMIGLIA

Appuntamento con la Festa di Fine Estate per gli ospiti delle strutture per anziani della Cooperativa L’Agorà d’Italia. Approfittando della bellezza di Casa Ottavia e del suo grande spazio verde, si sono ritrovati per una serata di musica e buona cucina tante persone che vivono nelle Rsa e nelle altre case famiglia, non solo da Arezzo ma anche da Stia, accompagnati da operatori e familiari. Per raccontare al meglio le emozioni di una serata splendida anche dal punto di vista meteorologico non c’è niente di meglio delle parole di uno dei familiari, che ci ha inviato una mail di ringraziamento. Questo il testo: “Anche quest’anno, in quel luogo meraviglioso di Casa Ottavia, si è svolta la Festa di Fine estate 2017 con la partecipazione degli ospiti, con i loro parenti ed amici, delle varie strutture de L’Agora’ D’Italia. E’ senza dubbio la festa più partecipata di tutte le altre manifestazioni che la Cooperativa di volta in volta realizza durante l’annata. L’organizzazione è stata perfetta come sempre, a partire dai gazebo pronti in caso di pioggia, continuando con la Santa Messa, con la cena con un ricco menu di prodotti di prima qualità, per finire con la presenza di musica dal vivo. L’iniziativa merita un plauso, e non è difficile immaginare quanto i nuovi ospiti, con i loro familiari ed amici, siano rimasti meravigliati ed abbiamo preso coscienza che si possa vivere anche a 90 anni ed oltre, magari con la salute sicuramente non al massimo, ma con il sorriso e la gioia di partecipare come L’Agora D’Italia riesce a fare. Non può essere sfuggita l’assistenza che le varie operatrici in maniera silenziosa, dignitosa e quasi invisibile riuscivano a dare agli ospiti qualora si presentava una necessita, davvero brave! Grazie a Rosaria con sua esperienza di organizzatrice, alle operatrici, alla calorosa accoglienza di Domenico ed infine un particolare ringraziamento al Direttore ed al Presidente per la loro partecipazione”, così si conclude la lettera di Alfredo. In realtà è L’Agorà d’Italia che ringrazia lui per aver reso così bene l’idea del bel clima della serata e, più in generale, della filosofia che anima le nostre strutture. Una ricca fotogallery della serata, ed anche dei video, sono stati realizzati da Dominion Ogieva, fotografo nigeriano ospite della struttura per migranti di Castroncello.