IL TEATRO COME OPPORTUNITA’ DI LAVORO PER LE PERSONE CON DISABILITA’


IL TEATRO COME OPPORTUNITA’ DI LAVORO PER LE PERSONE CON DISABILITA’

Il diritto al lavoro delle persone con disabilità esercitato attraverso un mezzo come il teatro. E’ questo il significato del documentario “La grammatica del lavoro” realizzato dal regista Roberto Gandini che sarà presentato venerdì 1 settembre alle 17 in un incontro organizzato dalla cooperativa L’Agorà d’Italia e dal Comune di Cortona. L’iniziativa si svolgerà nella struttura di Villa Mimose in località Ferretto, nel Comune di Cortona, che è una RSD gestita proprio dalla Cooperativa L’Agorà, e il regista Roberto Gandini sarà intervistato dal professor Alessandro Tinterri, docente di Storia del Teatro e dello spettacolo dell’Università di Perugia. Il documentario racconta l’esperienza del Laboratorio Teatrale Integrato Piero Gabrielli e, in particolare, il percorso lavorativo di alcuni ragazzi, con e senza disabilità. I protagonisti del video, ex ragazzi “problematici”, ritornano nelle scuole dove spesso venivano discriminati o emarginati, per insegnare teatro in qualità di attori del Teatro di Roma con un doppio importante risultato: dare ai giovani attori un’opportunità di lavoro e insegnare a tutti gli alunni che usufruiscono dell’attività, disabili o normodotati, che ci può essere sempre una possibilità. Dal 1995 al 2016 il Laboratorio Gabrielli ha infatti coinvolto direttamente in attività laboratoriali 19.939 ragazzi, di cui 5.375 con disabilità. L’incontro ha quindi un particolare significato visto che la Cooperativa L’Agorà d’Italia sta compiendo in Valdichiana importanti azioni finalizzate all’inserimento al lavoro di persone con disabilità delle proprie strutture, a partire dall’esperienza del Bicigrill di Frassineto.