Presentato il progetto della nuova RSA nel Corso di Arezzo


Presentato il progetto della nuova RSA nel Corso di Arezzo

E’ stata presentata questa mattina (7 dicembre) il nuovo progetto per la RSA nel cuore di Arezzo. Nascerà nel cinquecentesco palazzo Guillichini, ristrutturato su progetto dell’architetto Mario Bartolommei. Alla conferenza stampa hanno partecipato il Conte Gaddo della Gherardesca, il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli e il Direttore della Società Consortile L’Agorà d’Italia illustrando il progetto i cui lavori sono già stati avviati e termineranno entro 10/12 mesi. Il costo dell’operazione si aggira su 1milione e 200mila euro e saranno mantenute le caratteristiche dell’antico palazzo nel cuore di Arezzo.
I Conte della Gherardesca ha ringraziato la presenza del Sindaco che “testimonia l’importanza di questo progetto per la città e per il centro storico”. E ha rivolto un ringraziamento particolare a L’Agorà d’Itlaia Società Cooperativa Sociale Consortile definendolo “partner credibile in questa operazione”. Inoltre, ha aggiunto il Conte: “La società ha dimostrato grande sensibilità consentendo di mantenere aperta la storica pizzeria che si trova all’ingresso che ormai è in attività dal 1959”. Sempre il Conte ha voluto ricordare che sarà una ditta aretina ad eseguire i lavori (la ditta Capaccioli) su disegno di un architetto Aretino (Mario Bartolommei).
Il Sindaco ha sposato in il progetto del palazzo: “Lo scopo sociale di questa ristrutturazione non può essere altro che apprezzata. Si tratta di un’opera privata di importanza pubblica”. Il Direttore Generale de L’Agorà d’Italia ha sottolineato come la struttura rientri pienamente in quella che è la filosofia della Società Consortile e cioè “creare strutture aprte offrendo servizi particolari, cosa che stiamo già facendo si ad Arezzo che in molte altre province e regioni d’Italia”.